>Istituzione
Istituzione2018-06-11T21:08:54+00:00

ASP Golgi-Redaelli

Scheda redatta da Redazione MilanoAttraverso

Sanità, Servizi assistenziali

Sede legale
Palazzo Archinto (2003 - 2018)

Sede legale
Istituto Geriatrico Piero Redaelli (2018 - oggi)

L’Azienda di Servizi alla Persona (ASP) Golgi-Redaelli si è costituita nell’ottobre del 2003 a seguito della fusione delle tre Istituzioni preesistenti, gestite dall’Amministrazione delle Ipab ex ECA di Milano: i Luoghi Pii Elemosinieri, l’Istituto geriatrico Redaelli con le due sedi di Milano e di Vimodrone, e l’Istituto geriatrico Golgi di Abbiategrasso, eredi di istituzioni operanti da oltre sette secoli nel territorio della Provincia di Milano nel settore dell’assistenza.

Tale mutamento istituzionale è stato determinato dalla legge n. 328 del 2000 e, soprattutto, dalla riforma delle Ipab approvata dalla Regione Lombardia con la legge regionale n. 1/2003, che prevedeva la trasformazione giuridica di questi enti secondo un duplice percorso: la trasformazione in un soggetto giuridico di natura privata (associazione o fondazione in relazione al carattere originario dell'ente), oppure la trasformazione in una nuova categoria di enti pubblici denominati Aziende di Servizi alla Persona (ASP). Tenendo presente la propria missione, la propria tradizione e il legame privilegiato con il Comune di Milano, l'Ente ha scelto di rimanere nel solco di una tradizione secolare, conservando un regime pubblicistico: sotto il profilo prettamente istituzionale questa scelta ha comportato l'obbligo di procedere alla fusione delle opere pie amministrate che hanno quindi perso la propria originaria autonomia.

L’ASP Golgi-Redaelli è quindi un ente di diritto pubblico dotato di piena autonomia statutaria, regolamentare, patrimoniale, contabile e gestionale, che ha sempre finanziato con risorse proprie i suoi scopi istituzionali, ovvero, come disposto dallo statuto: «soddisfare i bisogni di salute, intesa nella più larga accezione del termine, riferibili alla popolazione anziana […]; di studio e ricerca, anche di carattere epidemiologico, clinico e sociale […]; di conservazione, valorizzazione e divulgazione del proprio patrimonio di interesse storico, artistico e culturale».

L'attività dell'ASP Golgi-Redaelli è in particolare focalizzata sulle persone anziane, attraverso la gestione di diverse strutture specializzate:
– Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA, dotate di Nuclei Alzheimer);
– Strutture di Cure Intermedie, per interventi di riattivazione e recupero funzionale in regime di ricovero, limitato alla durata del percorso di cura;
– Nuclei per soggetti in fase terminale (Hospice) e in stato vegetativo permanente;
– Servizi di Ospedale Diurno, Ciclo Diurno Continuo e Centro Diurno Integrato;
– Assistenza Domiciliare Integrata e prestazioni di Medicina specialistica in regime ambulatoriale in diverse branche, erogate da personale altamente specializzato anche a soggetti in età evolutiva.