>>Sketchmob all’Istituto Redaelli

Sketchmob all’Istituto Redaelli

2018-06-07T10:39:41+00:00 15 maggio 2018|Da MilanoAttraverso|

Il 26 maggio dalle 10 alle 12 all’Istituto geriartrico Piero Redaelli è in programma uno sketchmob.

SKETCHMOB è un evento temporaneo e gratuito dedicato al disegno, inteso come strumento per guardare, comprendere e (ri)scoprire il mondo, e più in particolare lo spazio intorno a noi. Una riunione informale ed estemporanea tra persone (architetti, designer, artisti, studenti, appassionati di disegno in generale) che si radunano in un luogo speciale per disegnare.

SKETCHMOB nasce a Londra nel 2008 da un’idea dell’architetto Trevor Flynn, ma nel 2013 è stato portato in Italia dall’arch. Stefan Davidovici, assieme ad Alterstudio Partners, con il patrocinio della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Milano. Nel 2013 è stato realizzato il primo Sketchmob in occasione del Salone del Mobile 2013, e da allora è diventato un evento che si ripete periodicamente, e che vede radunarsi decine di persone nello stesso luogo, selezionato per le sue peculiarità, per condividere assieme la passione del disegno e imparare nuovi modi e tecniche per interpretare lo spazio e la realtà circostante.

Lo sketchmob del 26 maggio è riservato esclusivamente agli ospiti del Redaelli, che insieme ai famigliari e ad alcuni animatori,  interpreteranno con il disegno gli spazi all’ingresso dell’istituto.

SketchmobItalia è promosso da Associazione Culturale Arkipelag e Alterstudio Partners.

Stefan Davidovici, Marco Muscogiuri, Matteo Schubert e Irina Suteu.

Volantino Istituto