Casa Albergo per gli sfrattati della Carattera alla Bovisa

Architettura civile

La Casa Albergo per gli sfrattati della Carattera alla Bovisa era gestita dal Comune di Milano; poteva ospitare circa 55 famiglie. Il Comune aveva riadattato gli edifici che già avevano accolto un ospedale di isolamento per tubercolotici.