>>Dal Gamba de legn alla Metropolitana

Dal Gamba de legn alla Metropolitana

2018-12-04T10:35:32+00:00 09 novembre 2018|Da MilanoAttraverso|

Martedì 20 novembre 2018, ore 18.00

Istituto Redaelli
via Bartolomeo d’Alviano 78, Milano

Dal Gamba de legn alla Metropolitana: lo sviluppo del trasporto ferro-tranviario nella zona

Conferenza in occasione della chiusura della mostra “Alla scoperta del territorio De Angeli – Bande Nere”

Interverranno:
ing. Enzo Porcu, professionista in pianificazione della mobilità e cultore di storia dei trasporti
ing. Marco Broglia, vicepresidente CIFI (Collegio Ingegneri Ferroviari Italiani)

Dal 1879 la nostra zona è stata caratterizzata dalla presenza del “Gamba de Legn”, un tram a vapore che ha quotidianamente portato migliaia di persone dal Magentino per lavorare in città e la cui esistenza si è protratta anacronisticamente fino al 1957.

La fine del Gamba de Legn ha coinciso con l’avvio dei cantieri della prima linea della metropolitana, realizzando un desiderio coltivato dai milanesi da decenni e dando il via allo sviluppo di una rete di trasporti pubblici che oggi è tra le migliori del mondo, sia come estensione che come sostenibilità ambientale, per la rilevante presenza della trazione elettrica.

Nell’incontro ci si soffermerà, avvalendosi di mappe e fotografie d’epoca, sulle diverse tappe dell’evoluzione dei trasporti nella nostra zona, inquadrata nel più ampio contesto del territorio milanese.

A partire dalle prime esigenze di collegamento urbano con le stazioni ferroviarie, mediante “omnibus” a cavalli, si mostreranno i diversi passaggi significativi che hanno portato allo sviluppo dei tram, dapprima a cavalli e poi elettrici, che nella nostra zona si sono irradiati verso piazza Tripoli, Baggio, piazza Perrucchetti e San Siro.

Per il Gamba de Legn si mostreranno alcuni filmati d’epoca e si inviterà a visitare la locomotiva restaurata, custodita dal Comune di Settimo Milanese in comodato dal Museo della Scienza e della Tecnologia.

L’Ing. Broglia si soffermerà sulla storia e le immagini dei cantieri della linea 1 da Pagano a Bande Nere, mostrando come l’arrivo della metropolitana ha cambiato il volto del quartiere ed il modo di vivere.

Inizio anni Cinquanta: piazza De Angeli con il Gamba de Legn in arrivo da Magenta
Inizio anni Settanta: piazza Bande Nere è un grande cantiere della linea 1 della metropolitana

L’incontro costituisce un esempio concreto di Public History – all’interno dell’esperienza di ricostruzione storica partecipata portata avanti dal progetto MilanoAttraverso – e conclude gli appuntamenti del Seminario La Public History in Lombardia che si terrà nello stesso giorno presso la Casa della Memoria e lo Spazio Stecca.

Con il patrocinio di