Introduzione alla mostra

2020-04-07T09:21:31+00:00

All’interno di MilanoAttraverso, nel 2019 l’ASP Golgi-Redaelli, la Fondazione AEM, la Fondazione ISEC e il CFP Bauer hanno elaborato il progetto Esplorare il volto della città che si propone di utilizzare la fotografia come strumento per conoscere Milano e rendere i suoi abitanti più partecipi e consapevoli delle sue trasformazioni.

Uno degli esiti è stato la mostra fotografica a pannelli Costruire e abitare la periferia, a cura di Paola Bianchi e Giorgio Sassi, inaugurata presso Fondazione AEM il 30 gennaio 2020, di cui qui si presenta il riallestimento virtuale.  Le immagini proposte – oltre che dalle raccolte fotografiche delle istituzioni partner del progetto – provengono dall’Archivio della Società Umanitaria, dal Civico Archivio Fotografico, dal Fondo Paolo Monti di proprietà della Fondazione BEIC e in deposito presso il Civico Archivio Fotografico di Milano, dall’Archivio Publifoto presso l’Archivio storico del Gruppo Intesa Sanpaolo.

Il percorso intende illustrare il tema vasto e complesso delle abitazioni economiche e popolari in una dimensione diacronica, attraverso i mutamenti che si sono verificati nel corso del XX secolo.
La prima parte della mostra è dedicata alle tipologie di insediamento e alle condizioni di vita delle fasce più disagiate della popolazione dalla fine del XIX secolo alla metà del secolo successivo. A queste problematiche si rispose con soluzioni di carattere temporaneo, come i ricoveri notturni, e con realizzazioni abitative permanenti, come quelle promosse, tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento, dalla Società Umanitaria, dal Comune di Milano e dall’Istituto Case Popolari (ICP).
Nella seconda parte, che rappresenta il cuore della mostra, si propone invece una panoramica su alcuni quartieri popolari realizzati nel secondo dopoguerra e sulle problematiche legate al vivere in periferia.
Chiude il percorso l’esposizione a video di immagini realizzate dagli studenti della Scuola Bauer, che offrono una loro visione della realtà odierna della periferia milanese.
Oltre a provenire da diversi fondi fotografici, le immagini si caratterizzano anche per una differente finalità di produzione: a fotografie di carattere documentaristico si affiancano infatti immagini tratte da campagne a tema e fotografie di taglio autoriale.

Un progetto di

Con la collaborazione di

Con il patrocinio di